Premio Tenco 2014: che bella edizione

Sabato 4 ottobre: si apre di nuovo il sipario del palco del Teatro del Casinò di Sanremo. La terza ed ultima serata del Premio Tenco 2014. Le luci in sala si affievoliscono, gli strumenti sul palco riflettono le luci rosse di scena ed ecco entrare Antonio Silva che presenta il primo ospite della terza serata: la Scraps Orchestra, ovvero Stefano Boccafoglia, Giorgio Signoretti, Marco Cocconi, Marco Remondini, Roberta Visentini e Pietro Benucci. Il clima è disteso, e il pubblico inizia subito a capire che, anche questa sera, sarà molto emozionante.

L’ospite successivo è il duo formato da Brunori Sas e Dente, con la Resident Band: insieme raggiungono uno stile molto ritmato. Durante le esecuzioni, infatti, il pubblico batte le mani a ritmo: e che ritmi! Bravi!

È poi il momento di Hernaez, cantautore catalano che esegue un brano, accompagnandosi con la chitarra. Dopo di lui, Maria Farantouri, interprete privilegiata delle canzoni di Mikis Theodorakis: a lei la consegna del Premio Tenco.

È il momento della pausa: che bella serata variegata. Si riprende con David Riondino: che risate. Racconta l’acrostico Renzi e poi si inventa i canti degli alpini… sbadati. Altre risate: bravo David!

Ormai giunti alla fine, sale sul palco John Trudell. Santee Sioux da parte di Padre e madre messicana, è ex-presidente dell’American Indian Movement e portavoce degli occupanti dell’isola di Alcatraz. Trudell il 12 febbraio del 1979 a Washington, sulla scale dell’J. Edgar Hoover Building (sede dell’Fbi), diede fuoco alla bandiera americana per protestare contro i soprusi che i nativi americani continuavano a subire. Poche ore dopo la sua famiglia morì in unmisterioso incendio nella riserva Shoshone di Paiute, nel Nevada. In questo incendio persero la vita la moglie Tina, i suoi tre figli e la suocera.
Momento molto emozionante e delicatissimo. Le sue poesie hanno toccato l’anima dei presenti.

La mia impressione è che quest’anno il Tenco, o meglio, la rassegna per la consegna dei Premi Tenco sia stata azzeccata e ben organizzata. Veramente una bella edizione.

Voto complessivo delle 3 serate: 8.

Viva il Club Tenco!

2015-03-13T13:11:18+00:00